Quanto costa un antifurto nebbiogeno? Si tratta di una domanda che si saranno posti in tanti. Il primo errore da fare è immaginare l’eventualità che scegliere il prezzo più basso equivalga solo a risparmiare. Esiste, infatti, la possibilità che a fronte di un’offerta fin troppo vantaggiosa  ci sia la tacita accettazione di un compromesso su altri punti. Ed è noto quanto puntare unicamente al costo più basso per un antifurto può non essere la strategia migliore per garantirsi un alto standard di sicurezza.

Quanto costa un Antifurto Nebbiogeno

Quanto costa un Antifurto Nebbiogeno: da cosa dipende il prezzo? 

Il costo di un antifurto nebbiogeno può essere determinato da tanti fattori. A generare le oscillazioni del prezzo ci sono, ad esempio, le caratteristiche. Può essere a pompa come a pressione

A determinare il prezzo c’è la velocità di saturazione e non bisogna dimenticare che a influire c’è anche l’ampiezza degli ambienti che si vogliono andare a proteggere.  La spesa per un antifurto nebbiogeno è, inoltre, influenzata dalla qualità dei prodotti utilizzati. 

Si tratta, inoltre, di un presidio sicurezza che può essere autonomo o, altrimenti, può essere parte integrante di un sistema antifurto più ampio. Rischia, perciò, di essere una trappola dove è facile cadere quella del web dove ci sono nebbiogeni che partono da 300 €.  

Un antifurto nebbiogeno non è una spesa che può essere fatta a cuor leggero, tenuto conto che si tratta di sistemi di sicurezza per i quali è necessario ricevere la consulenza di un esperto per evitare di gettare alle ortiche il proprio investimento in sicurezza.

Quanto costa un Antifurto Nebbiogeno: costo delle ricariche

Gli antifurti nebbiogeni  hanno dei costi di gestione. Quando se ne va a scegliere uno, inoltre,  occorre sincerarsi che faccia capo a società che garantiscano nel tempo la reperibilità delle eventuali ricariche. Ad oggi si stima che le ricariche possono avere costi stimabili tra i 40 ed i 150€.

Per valutare la convenienza tra diversi prezzi di antifurti nebbiogeni occorre anche valutare se l’azienda in questione offre le ricariche incluse nel contratto di vendita.

Quanto costa un Antifurto Nebbiogeno: costi di manutenzione

 Alcune società le vendono  a parte, altre incluse. Bisogna puntualizzare che i nebbiogeni a pompa sfruttano le ricariche all’interno di sacche mentre i nebbiogeni a pressione basano il loro funzionamento su bombolette da 300-600 ml. La sostituzione, in entrambi i casi, va effettuata dopo due o tre utilizzi. Affidarsi ad aziende qualificate consente di non lasciare spazio all’improvvisazione e a quel fai da te, sempre sconsigliato quando si tratta di garantirsi la sicurezza delle proprie attività o abitazioni.

Antifurto Nebbiogeno Prezzi: attenzione ai costi futuri nascosti!

Al fine di non imbattersi in spiacevoli sorprese (economiche) è bene affidarsi ad un’azienda chiara e trasparente nei termini e nelle condizioni di vendita, poiché non è difficile imbattersi in prodotti all’apparenza convenienti, ma che in futuro riservano salati addebiti non comunicati dal commerciale ma semplicemente scritti nel contratto, laddove non si va facilmente a leggere.